Cerca

Viterbo: maxitruffa ai danni del comune di Montalto di Castro, due arresti

Cronaca

Viterbo, 15 giu. - (Adnkronos) - Due ordinanze di custodia cautelare in carcere, sette denunce e numerose perquisizioni domiciliari e sequestri preventivi sia nei confronti dei due arrestati che degli altri sette soggetti, tutti responsabili dei reati di associazione per delinquere, truffa aggravata per oltre un milione di euro e frode informatica ai danni del Comune di Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Questo il bilancio dell'operazione condotta questa mattina dai Finanzieri della Tenenza di Tarquinia, dopo un anno di indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia.

In carcere una funzionaria del Comune di Montalto di Castro, all'epoca dei fatti responsabile dell'Ufficio Contabilita' e Bilancio, accusata anche di falsita' materiale commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico. I finanzieri hanno effettuato il sequestro preventivo di 4 immobili, ubicati a Macerata, Montalto di Castro e Roma, di numerosi conti correnti bancari e quote societarie, di 2 autovetture e 1 motociclo.

I responsabili della truffa, grazie alla collaborazione del funzionario comunale, si intromettevano nel sistema informatico del Comune e attraverso la produzione di atti pubblici falsi (mandati di pagamento e delibere), sono riusciti ad appropriarsi indebitamente, dal 2005 al 2010, di oltre un milione di euro. Le somme di volta in volta sottratte venivano successivamente accreditate sui conti correnti intestati a ditte e societa' riconducibili ai responsabili dell'illecito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog