Cerca

Sicilia: Caronia (Pid), doppia revisione conti e' ennesimo spreco

Cronaca

Palermo, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Come purtroppo accade spesso, oggi e' venuto a galla l'ennesimo spreco nella Formazione. Questa volta non si tratta di personale, ma di revisori dei conti. Si e' scoperto, infatti, che gli enti di formazione sono obbligati ad assumere come revisori dei conti dei professionisti iscritti in un apposito elenco e a pagarli secondo un tariffario deciso dalla Regione. Nulla di eccessivamente strano, fino a qui, posto che un controllo sulle attivita' effettuate con denaro pubblico e' piu' che d'obbligo. Quello che risulta strano e' che inspiegabilmente il lavoro dei revisori dei conti deve successivamente essere sottoposto a controllo da parte di un organismo ulteriore, che non presta certo gratuitamente la propria opera". La denuncia arriva Marianna Caronia, parlamentare Pid all'Assemblea regionale siciliana.

"Annuncio che nei prossimi giorni - aggiunge - presentero' un'interrogazione per comprendere come la Regione possa stabilire di spendere il denaro pubblico due volte per la medesima attivita'. Sono anche sprechi come questi che contribuiscono al degrado della nostra Formazione professionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog