Cerca

Sanita': inchiesta Piemonte, Movimento 5 stelle chiede commisariamento

Cronaca

Torino, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Il gruppo consiliare regionale del Movimento 5 Stelle richiede, questa volta tramite un'interrogazione immediata al Presidente Cota, il commissariamento della Regione''. Lo dichiara in una nota Davide Bono, consigliere del Movimento 5 stelle al Consiglio regionale piemontese, a seguito della notizia di oggi degli arresti domiciliari per l'ex assessore alla Sanita', Caterina Ferrero, gia' indagata nell'inchiesta della Procura di Torino sulla sanita' piemontese.

''Non si puo' pensare di essere governati da una Giunta che non garantisce i princi'pi cardine della democrazia''. Il Movimento chiede anche le dimissioni immediate dell'assessore Ferrero, che aveva rimesso le deleghe lo scorso 27 maggio ma non era formalmente ancora in giunta: ''L'ennesimo esempio di mala gestio - sottolinea Bono - di una Giunta incapace, su piu' fronti, di agire per il bene comune, specie quando si devono prendere decisioni rilevanti o sugli ''amici degli amici''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog