Cerca

Sanita': ex assessore ai domiciliari, Reschigna(Pd) respondabilita' politica di Cota

Cronaca

Torino, 15 giu. - (Adnkronos) - "Emerge con ancor piu' chiara evidenza la responsabilita' politica del presidente Cota, aggravata anche dal non aver voluto accettare la richiesta che gli avevamo presentato all'indomani dell'esplosione dello scandalo: le dimissioni di Caterina Ferrero dalla Giunta, non la semplice remissione delle deleghe". Lo sottolinea Aldo Reschigna, capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Piemonte, commentando la notifica degli arresti domiciliari questa mattina, all'ex assessore alla Sanita', Caterina Ferrero, indagata per turbativa d'asta nell'inchiesta della Procura di Torino sulla sanita' piemontese.

Secondo Reschigna la misura dei domiciliari "aggrava la situazione giudiziaria della Ferrero e chiama in causa ancor di piu' il livello politico nelle vicende sanitarie su cui sta indagando la magistratura". "Le dimissioni che ora appaiono ineluttabili" conclude Reschigna che si chiede se "bisognava arrivare a questo punto per un passo che correttezza politica e buon senso suggerivano di fare tempo fa?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog