Cerca

Sicilia: assessore Armao, stop a continui contenziosi tra Regione e societa' partecipate

Cronaca

Palermo, 15 giu. - (Adnkronos) - "Intendiamo eliminare inutili e continui contenziosi tra amministrazione e societa' regionali, che sono soltanto fonte di sprechi e disfunzioni". E' il commento dell'assessore regionale per l'Economia della Sicilia, Gaetano Armao, che ha formulato apposita circolare assessoriale per le societa' a prevalente o totale partecipazione regionale. Con questo provvedimento si preclude agli amministratori di societa' regionali, a pena di responsabilita' sociali, di promuovere giudizi contro l'amministrazione o gli enti regionali senza che prima sia stato tentato il bonario componimento (composizione informale) presso l'assessorato per l'Economia.

"Il tentativo di bonario componimento - ha spiegato l'assessore Armao - dovra' essere concluso entro 30 giorni dalla sua proposizione all'assessorato per da parte del soggetto interessato. Soltanto nel caso di decorso infruttuoso del termine le parti interessate potranno promuovere gli eventuali giudizi". La commissione per il bonario componimento sara' composta da un dirigente designato dagli enti o societa' pubbliche interessate e presieduta da un avvocato indicato dal dirigente generale dell'Ufficio legislativo e legale.

"Siamo certi - ha concluso Armao - che questa potra' essere la sede opportuna per il confronto proficuo tra amministrazione e le societa' interessate, eliminando liti che generano ritardi e spese che danneggiano la qualita' dei servizi resi ai cittadini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog