Cerca

Cosenza: processo padre Fedele, conclusa istruttoria dibattimentale

Cronaca

Cosenza, 15 giu. - (Adnkronos) - Si e' conclusa oggi l'istruttoria dibattimentale del processo che si sta celebrando al Tribunale di Cosenza nei confronti dell'ex frate Fedele Bisceglia e del suo segretario Antonello Gaudio, accusati di violenza sessuale su una suora. Nell'ultima udienza e' stato sentito il perito Giacchino Calapai, nominato dal collegio di giudici presieduto da Antonia Gallo, che aveva depositato la perizia nei giorni scorsi. L'udienza si sta tenendo a porte chiuse.

Il perito ha escluso l'esistenza, nell'anno 2005, di una forma farmaceutica a compressa orosolubile dello Zolpidem capace di sciogliersi subito in bocca. La suora aveva dichiarato di aver ingerito una pillola che l'avrebbe stordita e le avrebbe provocato amnesia. Il perito ha confermato che lo Zolpidem provoca amnesia fino a quattro-cinque ore dalla somministrazione e che gli effetti sono immediati entro i primi quindici minuti dall'assunzione.

La requisitoria del pubblico ministero e' prevista per il 22 giugno mentre nelle udienze del 27 e 29 giugno parleranno gli avvocati Loscerbo e Sorrentino in difesa di Antonello Gaudio, ed Eugenio Bisceglia e Franz Caruso in difesa di padre Fedele. Il 4 luglio, dopo le repliche, il collegio si ritirera' in camera di consiglio per la sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog