Cerca

Teatro: il Valle passa a Roma Capitale, gli occupanti pero' non mollano/Il punto (4)

Cultura

(Adnkronos) - "Grazie a questa delibera e al protocollo d'intesa - ha spiegato l'assessore Gasperini - il Valle continuera' la sua attivita' prestigiosa senza neanche un giorno di chiusura. Il teatro rimane pubblico e il bando verra' redatto con ampia partecipazione. Chiedo ai protagonisti dello spettacolo e della cultura, che si stanno interessando al Valle, di partecipare alla specifica commissione che istituiro' immediatamente".

"Ho chiesto al presidente del Teatro di Roma, Franco Scaglia - ha proseguito l'assessore - di coinvolgere nella programmazione della prossima stagione le eccellenze culturali della citta', sviluppando una sinergia con il teatro dell'Opera, con l'Accademia di Danza, con RomaEuropa Festival e con tutti gli altri protagonisti della scena culturale romana, confermando il Valle come luogo di progettazione artistica, capace di coniugare tradizione e sperimentazione".

"Il teatro sara' valorizzato come bene culturale di assoluto rilievo nell'ambito del patrimonio storico-architettonico che appartiene alla Citta' di Roma, cogliendo anche quei fermenti artistici che esprimono linguaggi propri della contemporaneita' al pari dei grandi centri europei e mantenendo altissimo il livello della programmazione", ha concluso Gasperini che non ha mancato di ringraziare il Mibac "per il supporto fattivo che ci ha consentito di arrivare alla definizione di un traguardo cosi' importante".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog