Cerca

Trasporti: Pili (Pdl) incontra emigrati, subito continuita' territoriale aerea per la Sardegna

Cronaca

Cagliari, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Subito la continuita' territoriale aerea con tariffa unica per residenti e non e un contratto chiaro e definito per la continuita' territoriale marittima''. Lo ha sostenuto oggi il deputato sardo Mauro Pili nel corso dell'incontro con gli emigrati sardi nell'audizione in Commissione trasporti della Camera dei Deputati.

''Si tratta di due partite decisive per la Sardegna -ha detto Mauro Pili- che devono essere immediatamente attuate con un pieno rispetto di quel principio di misurazione e compensazione del divario insulare. La Camera dei deputati -ha detto Pili- ha gia' indicato con un indirizzo unanime la tariffa unica per residenti e non come regola fondamentale per la nuova continuita' territoriale aerea definendo un percorso tecnico amministrativo che attende l'approvazione da parte della conferenza dei servizi e poi la firma del decreto da parte del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti''.

''La manifestazione di oggi del mondo dell'emigrazione sarda -ha proseguito Pili- rappresenta un richiamo a tutte le istituzioni ad adottare decisioni che consentano di affrancare la Sardegna dall'assalto dei monopoli sia aerei che marittimi. Su questi temi abbiamo il dovere tutti di ammainare le bandiere di partito e di alzare la sola bandiera che conta, quella del popolo sardo. Per questa ragione -ha proseguito Pili- esorto il Presidente della Regione, il ministro Matteoli ha promuovere un incontro con le stesse organizzazioni degli emigrati per definire tutte le azioni necessarie per codificare tempi e modi della nuova continuita' territoriale aerea e marittima''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog