Cerca

Immigrati: Viminale, rimpatriati 14 egiziani si spacciavano per libici

Cronaca

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - Quattordici egiziani, arrivati nei giorni scorsi a Lampedusa, sono stati rimpatriati la notte scorsa, con un volo charter decollato dall'aeroporto di Catania. Gli egiziani sono stati individuati tra un gruppo di stranieri che, per evitare il rimpatrio, nel corso di interviste ''mirate'', hanno riferito di essere cittadini della Libia. Lo rende noto il Viminale.

Gli uomini - prosegue la nota - sono stati individuati a Lampedusa dal pool di esperti della Direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere e della Direzione Centrale Anticrimine e della Polizia di Prevenzione.

Grazie all'esperienza maturata nel corso della specifica attivita' - sottolinea il Viminale - il pool di esperti ha potuto acquisire gli elementi necessari per identificare i 14 stranieri come egiziani e che, pertanto, che, sono stati rimpatriati anche grazie alla cooperazione offerta dall'Ambasciata di Egitto in Italia, impegnata a contrastare ogni fenomeno criminoso connesso all'immigrazione clandestina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog