Cerca

Immigrati: Bolzano, triplicati dal 2001 i cittadini stranieri (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Se poi si passa ad analizzare la composizione di queste comunita' straniere - in particolare ucraini, moldavi e cinesi - per i criteri di sesso, eta' e stato civile e si rapportano i profili che ne risultano a determinati settori della realta' percepibile nell'attuale sviluppo della realta' socio-economica nella citta', emergono inequivocabili vocazioni lavorative-professionali di queste comunita' a fronte di precise esigenze ed opportunita' che la citta' esprime.

Un'immigrazione professionalmente e numericamente determinata dal complessivo sistema Bolzano che porta - come detto - la stragrande maggioranza di donne moldave ed ucraine a lavorare nelle nostre case soprattutto come badanti.

In quest'ottica spiccano, in particolare per la comunita' ucraina, soprattutto tre profili: le donne sono cinque volte piu' degli uomini, hanno un'eta' media di quasi 47 anni (contro i 33 anni degli uomini) e sono per il 88% nubili. Le donne immigrate dalla Moldavia sono tre volte di piu' degli uomini arrivati dallo stesso paese, hanno un'eta' media di 36 anni (contro i 29 anni degli uomini) e nell'85% dei casi sono nubili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog