Cerca

Roma: nascondeva hashish e marijuana in bombolette spray, arrestato da polizia

Cronaca

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - Un sistema ingegnoso e ben collaudato quello escogitato da un giovane 19enne per custodire e occultare la sostanza stupefacente. Finte bombolette in metallo opportunamente modificate con il fondo svitabile all'interno del quale venivano custodite le dosi pronte per lo smercio. Lo hanno scoperto gli agenti del commissariato di Roma San Paolo, diretto da Luigi De Angelis, che hanno arrestato uno studente romano di 19 anni con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel tardo pomeriggio di ieri transitando in via Enrico Fermi, i poliziotti del commissariato San Paolo sono stati attirati da due giovani che, seduti su una panchina, stavano discutendo animatamente. Quando gli agenti si sono avvicinati per effettuare un controllo, B.V. ha cercato immediatamente di nascondere 4 involucri in cellophane che teneva in mano. La mossa fulminea non e' pero' sfuggita agli investigatori, che hanno chiesto al giovane di mostrargli il contenuto di quei piccoli sacchetti in plastica. Al loro interno sono state trovate alcune dosi di marijuana. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog