Cerca

Trento: Gdf scopre truffa ad Azienda sanitaria, tre arresti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - La funzionaria infedele, quindi, avrebbe avviato pratiche fittizie e virtuali fino ad autorizzare, a nome di ignari pazienti, la liquidazione e il conseguente accredito di ingenti rimborsi sui conti correnti intestati al marito, al padre e al fratello. Per non destare sospetti, hanno spiegato gli inquirenti, la donna utilizzava nomi di pazienti gia' censiti come aventi diritto ai rimborsi e casuali coerenti con le patologie da questi sofferte.

Alla fine dell'operazione, denominata 'Mau Mau' dal soprannome con cui a Terlago e' conosciuta la famiglia Cappelletti, la Procura di Trento ha disposto, oltre agli arresti, il sequestro di un appartamento, acquistato dalla donna per la figlia, due capannoni industriali, cinque terreni, di cui tre edificabili, e i saldi di nove conti correnti riconducibili ai cinque indagati, alle rispettive aziende e ai familiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog