Cerca

Pmi: il mobile toscano sbarca sul mercato del Brasile (2)

Economia

(Adnkronos) - Nella fase conclusiva, informa un comunicato del Centro Sperimentale del Mobile, si terra' una azione di incoming riservata ad una selezione dioperatori determinata sulla base dell'interesse dimostrato dalle imprese toscane durante gli incontri. Con questo progetto si vogliono individuare opportunita' commerciali per le imprese toscane del settore e sostenere il loro possibile radicamento con varie modalita', tra cui la costituzione di reti di vendita, la creazione di rapporti con agenti e distributori, l'apertura di punti di vendita o uffici di rappresentanza.

Verra' anche analizzata, grazie alle visite presso strutture produttive brasiliane, la possibilita' di partenariati / joint ventures a carattere produttivo tra imprese brasiliane e imprese toscane. In questa fase economica le aziende italiane guardano al mercato brasiliano con rinnovato interesse.

Gli elevati tassi di crescita e la crescita del reddito procapite, infatti, fanno si' che il Brasile sia attualmente una delle realta' maggiormente ricettive per il prodotto italiano di qualita'. Nel primo semestre del 2010 l'Italia e' tornata ad essere il terzo partner commerciale europeo del Brasile con un interscambio complessivo nel semestre di 4.093 milioni di dollari. Circa il 2% dei consumi in Brasile e' rivolto al settore mobile-casa. Famiglie che hanno un reddito tra 1500 e 3000 dollari rappresentano circa il 45% del totale del consumo di mobili a livello nazionale. I maggiori consumi riguardano l'area sud-est, dove si e' registrato in media un aumento delle importazioni dall'Italia del 68,67% (es. Stato del Minas Gerais). In aumento anche le importazioni dal Nord-Est e dal Sud

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog