Cerca

Turismo: la Toscana vola in India con un catalogo di dodici pacchetti (2)

Economia

(Adnkronos) - ''Il mercato turistico mondiale - aggiunge Scaletti - e' sempre piu' difficile, e la Regione intende prestargli un'attenzione a tutto tondo; lo dicono i progetti specifici, come quello dedicato al turismo lgbt o quello legato all'arte e ai circuiti museali in tutte le loro forme. Ma la risposta migliore e' sempre legata alla capacita' del sistema di accoglienza di essere competitivo, flessibile e di qualita' elevata''.

''Per quello che ci riguarda, tutti i nostri sforzi vanno nella direzione di fornire il turismo toscano di ogni strumento dinamico e moderno, come la presenza sul web, atto a renderlo sempre piu' competitivo e capace di affrontare le sfide dell'oggi e di domani. Uno sforzo in cui si puo' misurare nel concreto la possibilita' di collaborazione tra il soggetto pubblico ch e amministra e il settore operativo di mercato, che deve appartenere alla sfera privata", conclude Scaletti.

La collaborazione con Kuoni, siglata pochi mesi fa, dovrebbe portare a circa 5000 prenotazioni. L'obiettivo dell'accordo di co-marketing con quello che e' il piu' grande tour operator indiano, in grado di muovere 400 mila turisti indiani all'anno, di cui 100 mila verso l'Europa, e' infatti quello di far posizionare la Toscana come destinazione unica del viaggiatore indiano e non piu' come semplice tappa in tour europei. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog