Cerca

Gb: per principe Harry via libera a missioni in Afghanistan

Esteri

Londra, 16 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il desiderio del principe Harry di servire il suo paese combattendo in Afghanistan ha ottenuto il via libera dai vertici delle forze armate britanniche e della regina Elisabetta. Lo scrivono i media britannici, in assenza di conferme o smentite da parte del ministero della Difesa di Londra e di Clarence House, residenza del secondogenito 26enne di Carlo e Diana.

"Harry e' un pilota e andra' in missione dove l'esercito decidera' di mandarlo. Il suo corso termina nel 2012, dopo di che si esprimera' la catena di comando", ha affermato il portavoce del principe. Nel marzo scorso, a chi gli chiedeva cosa desiderasse alla fine dell'addestramento da pilota di elicotteri 'Apache', Harry aveva risposto che il suo obiettivo era "servire il paese come chiunque altro nelle forze armate".

Da capitano dell'esercito, il principe aveva gia' servito per 10 settimane in Afghanistan, tra il 2007 e il 2008. La sua missione fu bruscamente interrotta quando vennero pubblicati online i dettagli del suo ruolo nella guerra contro i talebani della provincia di Helmand.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog