Cerca

Fecondazione: mamme fino a 50 anni, Regione Veneto vara delibera

Cronaca

Venezia, 16 giu. - (Adnkronos) - Fecondazione assistita fino a 50 anni per le donne, e per gli uomini fino a 65. La giunta regionale del Veneto ha approvato una delibera che modifica i limiti attuali di accesso alle tecniche di procreazione assistita. In pratica, vengono 'dettate' regole comuni per tutte le strutture pubbliche con l'innalzamento dei limiti anagrafici per le donne che vogliono diventare mamme. Vengono poi equiparate alle coppie infertili quelle senza patologie che dopo un anno di tentativi non riescono ad ottenere risultati positivi.

La delibera, firmata dall'assessore alla sanita' del Veneto, Luca Coletto, pone un limite ai tentativi di fecondazione assistita; quattro per la procreazione di primo livello e tre per quella di secondo livello, piu' specializzata.

In precedenza, il limite fissato per le donne era di 43 anni, ma la giunta regionale del Veneto lo ha modificato ''per motivi umanitari'', spiega l'assessore, ed e' pronta comunque ad adeguarsi se il ministero della Salute imporra' limiti differenti. ''In questo modo evitiamo o viaggi della speranza all'estero, costosi e a volte pericolosi, - spiega l'assessore veneto - Per questo la giunta regionale ha valutato piu' l'aspetto umano che non quello clinico, pur sapendo che con il passare degli anni le speranze di una gravidanza diminuiscono decisamente''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog