Cerca

Intesa Sanpaolo: a Treviso la quinta tappa di 'Insieme per la crescita' (3)

Economia

(Adnkronos) - Nel corso dell'incontro con gli imprenditori il capo economista del Gruppo, Gregorio De Felice, ha presentato uno studio sull'economia veneta, mettendone in luce i molti punti di forza e alcune criticita' da affrontare per mantenere alta la competitivita' del tessuto produttivo. In un contesto in cui il Nord - Est ha registrato nel 2010 ritmi di crescita del Pil tra i migliori in Europa (2,1% contro 1,8% della Ue-27), per lo sviluppo del Veneto sara' premiante mantenere elevata la propensione a esportare della regione, che si colloca gia' oggi su livelli molto elevati (33,4%) e superiori a quelli di alcune tra le migliori regioni europee, come Lombardia, Cataluña (Spagna), Nordrhein-Westfalen (Germania), Rho'ne-Alpes (Francia).

Ottimo e' anche il posizionamento del Veneto sui nuovi mercati emergenti, a piu' alto potenziale di crescita. Non mancano tuttavia alcune aree di miglioramento. Il rilancio del territorio richiede un'accelerazione dei processi di investimento in Ricerca e Sviluppo. In quest'ambito, nonostante la crescita registrata nell'ultimo decennio (dallo 0,24 allo 0,68% del PIL per quanto riguarda gli investimenti privati delle imprese), permane un ritardo con le migliori esperienze internazionali: la Germania, ad esempio, e' all'1,86%.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog