Cerca

Contratti: Camusso, Sacconi vuole destrutturare il nazionale

Economia

Bologna, 16 giu. - (Adnkronos) - "Sacconi sta pensando di destrutturare il contratto nazionale, ma noi a quella operazione non ci stiamo". E' questo il messaggio che il segretario della Cgil Susanna Camusso, da Bologna, invia al ministro del Lavoro Maurizio Sacconi. "Il contratto nazionale -prosegue la leader della Cgil- e' lo strumento fondamentale per la tutela di tutti i lavoratori, senza il quale non c'e' uguaglianza cosi' come non c'e' uguaglianza senza una riforma del fisco che redistribuisca la ricchezza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog