Cerca

Contratti: Camusso, Sacconi vuole destrutturare il nazionale

Economia

0

Bologna, 16 giu. - (Adnkronos) - "Sacconi sta pensando di destrutturare il contratto nazionale, ma noi a quella operazione non ci stiamo". E' questo il messaggio che il segretario della Cgil Susanna Camusso, da Bologna, invia al ministro del Lavoro Maurizio Sacconi. "Il contratto nazionale -prosegue la leader della Cgil- e' lo strumento fondamentale per la tutela di tutti i lavoratori, senza il quale non c'e' uguaglianza cosi' come non c'e' uguaglianza senza una riforma del fisco che redistribuisca la ricchezza".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media