Cerca

Rom: Alemanno e Oprescu, tolleranza zero verso criminalita'

Cronaca

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - "Tolleranza zero verso la criminalita', siamo d'accordo il sindaco Alemanno ed io. I cittadini romeni che vengono qui devono capire che non possono vivere elemosinando, si tratta spesso di persone giovani che devono andare a lavorare". Non ha dubbi il sindaco di Bucarest Sorin Oprescu che nella conferenza stampa, tenutasi questa mattina in prefettura a Roma dopo la visita al campo nomadi River, ha ringraziato il sindaco di Roma Gianni Alemanno per le politiche di accoglienza e di attenzione sociale messe in campo, a suo avviso un modello da prendere come esempio un tutta Europa.

"Solidarieta' e legalita'" queste le parole, secondo Alemanno, al centro dell'attivita' congiunta tra Bucarest e Roma. "La nostra e' una collaborazione fattiva - ha detto il sindaco di Roma - in linea con quanto fanno i due rispettivi Stati a livello nazionale. A Roma sono 68.000 i romeni, considerando solo quelli regolarmente iscritti nelle liste dell'anagrafe, di tratta di una delle comunita' straniere piu' numerose. Il nostro punto di riferimento non e' il pregiudizio ma si basa sui concetti di legalita', rispetto delle regole e integrazione".

I sindaci delle due capitali europee hanno inaugurato uno sportello di accoglienza e informazione che sara' a disposizione dei romeni che vivono a Roma e la realizzazione del numero informativo 060606, gia' attivo da vari anni, in lingua romena. Iniziative realizzate sulla base di un progetti di collaborazione avviato lo scorso anno con la visita di Alemanno a Bucarest.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog