Cerca

Immigrati: Palermo, prima assoluzione per reato clandestinita'

Cronaca

Palermo, 16 giu. - (Adnkronos) - Prima sentenza di assoluzione per il reato di immigrazione clandestina a Palermo a seguito dell'entrata in vigore della direttiva europea sui rimpatri che impone agli Stati membro di applicare un regime graduato di allontanemento volontario degli irregolari prima di procedere all'acccompagnamento coattivo alla frontiera.

M.M., un marocchino di 30 anni era stato trovato lo scorso 28 aprile sprovvisto di permesso di soggiorno e per questo motivo era stato colpito dal provvedimento di espulsione con accompagnamento coattivo alla frontiera e denunciato per il reato di immigrazione clandestina.

All'udienza di oggi il giudice di pace di Palermo Giacoma Pace, accogliendo le richieste della difesa, ha assolto l'imputato per perche' il fatto non sussiste non essendo stata applicata alla fattispecie da parte della pubblica amministrazione precedente, la direttiva europea in questione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog