Cerca

Batterio killer: Ue, casi Francia non dovuti allo stesso ceppo Germania

Cronaca

Bruxelles, 16 giu. - (Adnkronos/Aki) - I cais francesi di e.coli, che hanno colpito in particolare sei bambini di Lille, "non sono dovuti allo stesso ceppo del batterio che si e' sviluppato in Germania". Lo ha confermato il portavoce del commissario Ue alla salute John Dalli, precisando che si tratta dell'e.coli O157 mentre quello che si e' diffuso nella regione di Amburgo e' invece lo O104.

"Non bisogna paragonare le due crisi", ha ammonito Frederic Vincent, spiegando che la tipologia di batterio trovata nelle bistecche di carne tritata in Francia e' quella piu' comunemente diffusa e che gia' lo scorso anno aveva fatto registrare diverse centinaia di casi Oltralpe.

"Ora la nostra priorita', come gia' avvenuto per la Germania, e' quella di identificare la fonte della contaminazione, che al momento non e' ancora stata individuata e su cui stanno lavorando le autorita' francesi", ha spiegato il portavoce precisando che "non e' ancora stata confermata a Bruxelles" la provenienza della carne usata per gli hamburger contaminati venduti in Francia. Il problema, pero', ha tenuto a rassicurare Vincent, potrebbe non essere nella carne ma in un qualunque altra tappa della catena alimentare come il confezionamento o l'imballaggio del prodotto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog