Cerca

Roma: intitolato giardino a Cecchin, Alemanno 'memoria sia condivisa'

Cronaca

0

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - A 32 anni dalla morte e' stato intitolato oggi a Francesco Cecchin il giardino al centro di piazza Vescovio a Roma. Una cerimonia a cui hanno partecipato il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l'assessore alle Politiche culturali e centro storico Dino Gasparini, l'assessore ai Lavori publici e periferie Francesco Ghera e presidente del II Municipio Sara De Angelis. Cecchin, militante del Fronte della gioventu' venne ucciso a soli 17 anni: trovato ferito nella notte tra il 28 e il 29 maggio 1979 in un cortile del quartiere Trieste nella capitale mori' il 16 giugno dopo 19 giorni di coma.

"Questa intitolazione -ha sottolineato il sindaco nel corso della cerimonia- non viene dalle stelle ma e' stata decisa dal Consiglio municipale e da quello comunale. La memoria se condivisa -ha ricordato Alemanno- e' una ricchezza per tutti. I luoghi hanno una loro memoria specifica: questo giardino ricorda Francesco Cecchin come altre piazze o strade ricordano altre vittime della violenza politica. Del ricordo particolare e specifico ci deve essere una presa di coscienza. Da qui deve partire un messaggio per il futuro". (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media