Cerca

Rifiuti: Verdi, Napoli e provincia sommerse per colpa di Lega e Governo

Cronaca

Napoli, 16 giu. - (Adnkronos) - "Siamo sommersi di nuovo dai rifiuti per colpa della Lega e del Governo. Il motivo e' legato all' incapacita' di gestire il problema da parte del centro destra, alle false promesse del Premier, ma anche ad una vendetta per non aver votato alle amministrative i loro candidati. Uno sconcio che porteremo all' attenzione dell' Unione Europea". E' quanto denunciano il commissario regionale dei Verdi Campania Francesco Emilio Borrelli ed il presidente provinciale Carlo Ceparano.

"Inoltre rendiamo noto - continuano Borrelli e Ceparano - che a terra non ci sono 10mila, come afferma ottimisticamente l'Asia, ma oltre 13mila tonnellate di rifiuti per tutta la citta' e la provincia di Napoli con comuni totalmente invasi di rifiuti come Quarto, Pozzuoli, Casoria, Melito e Giugliano. Le nostre stime sono che entro il weekend dove ci sara' un grosso aumento delle temperature arriveremo a 20mila tonnellate per le strade se non ci saranno interventi urgenti".

"In tutto questo denunciamo l' assenza politica ed istituzionale dell' Assessore regionale all' Ambiente che e' scomparso senza aver realizzato, ad oggi, neanche un sito di compostaggio. Cosa aspetta a dimettersi?", concludono Borrelli e Ceparano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog