Cerca

Agricoltura: con i Pif aziende toscane fanno ''squadra'' (2)

Economia

(Adnkronos) - Innovazione di progetto e di prodotto, promozione, adozione di tecniche innovative, investimenti in macchinari e immobili, agroenergie, certificazione di qualita': questi sono, infatti, i principali filoni di intervento dei progetti. I fondi saranno concessi, a fondo perduto, dopo la selezione che verra' effettuata da una apposita Commissione di Valutazione.

Si calcola che nel giro di 2 mesi la graduatoria sara' resa nota e i progetti potranno partire. La filiera che aveva maggiore dotazione finanziaria, quella cereali cola (12 milioni in totale) ha visto la presentazione di 6 progetti. 7 progetti sono stati presentati per la filiera zootecnica (4 per carne e latte bovini, 3 per quelli ovini). I restanti 8 progetti sono cosi' distribuiti: 3 per la filiera della vite e del vino, 3 per l'olio e 2 per il vivaismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog