Cerca

Accademia Lincei, a Mack Smith premio per gli studi sul Risorgimento

Cultura

Roma, 16 giu. - (Adnkronos/Ign) - Allo studioso inglese Denis Mack Smith l'Accademia dei Lincei ha assegnato il Premio Tartufari 2011 per la storia e la filosofia, "per l'importante contributo che i suoi lavori, condotti lungo l'intero arco della sua attività, hanno dato agli studi sul Risorgimento italiano".

L'illustre storico britannico, professore emerito dell'Università di Oxford, ha ricevuto il premio in occasione dell'Adunanza solenne per la chiusura dell'anno accademico all'Accademia dei Lincei, alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano.

Il riconoscimento è stato assegnato all'unanimità dalla giuria presieduta dal filosofo Tullio Gregory. Tra i presenti, in platea, anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il sottosegretario ai Beni Culturali Francesco Giro.

"A partire dall'opera sul conflitto tra Garibaldi e Cavour - si legge nella motivazione del Premio - lo studioso inglese ha dedicato il proprio impegno alla storia generale del processo risorgimentale. I contributi di Denis Mack Smith hanno goduto di larga diffusione in Italia e nel mondo anglosassone, stimolando discussioni feconde sui temi cruciali e sui protagonisti del processo di costruzione dell'Unità italiana, innestandosi su una consolidata tradizione di interesse culturale e politico del Regno Unito per la storia dell'Italia moderna e contemporanea".

"Ho passato tutta la vita studiando la storia d'Italia, ricevere questo premio per me ha un significato enorme - ha detto all'ADNKRONOS Mack Smith - Non vengo spesso in Italia ma ogni volta che vengo qui per me è un'occasione speciale".

Il professore Mack Smith, 91 anni, autore di una quarantina di pubblicazioni di grande valore divulgativo, è stato definito ''l'inglese che ha raccontato l'Italia agli italiani''. La sua passione per la storia d'Italia, spiega lo storico, "è nata in modo misterioso. L'Italia mi ha sempre affascinato per la sua storia. Forse un inglese ha bisogno di andare alla ricerca del sole e del Sud".

Il parere su Silvio Berlusconi. "Forse ha fatto meglio all'estero che a casa: nei suoi confronti ci sono più critiche in Italia che fuori", ha dichiarato Mack Smith. "Berlusconi è sicuramente un uomo che ha qualcosa da dare al mondo di oggi e sarà senz'altro uno degli uomini di questo secolo", ha aggiunto il professore accolto a Roma, insieme alla moglie Catharine, dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che si è intrattenuto con lui per un breve colloquio al termine della premiazione.

Del Capo dello Stato italiano, Smith dice: "E' evidente per tutti noi il ruolo importante che ricopre il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ma forse non è conosciuto abbastanza all'estero. Sarebbe importante conoscerlo meglio".

Durante la cerimonia, l'Accademia dei Lincei ha assegnato numerosi riconoscimenti. Tra gli altri spicca il Premio Nazionale del Presidente della Repubblica, per le discipline comprese nella Classe di Scienze Fisiche, che andrà a Sergio Doplicher, professore di Teorie Quantistiche all'Università 'La Sapienza' di Roma, ''per i suoi contributi originali ai fondamenti della teoria quantistica dei campi, per le idee innovative sulle algebre di operatori e sulla dualità astratta per gruppi compatti''.

Il Premio del Ministro per i Beni e le Attività Culturali destinato alle Scienze filosofiche, è stato attribuito a Gianenrico Paganini, professore di Storia della Filosofia nell'Università degli Studi del Piemonte Orientale, ''per la sua vasta produzione scientifica, tra volumi, edizione di testi classici, vari saggi e la partecipazione, con propri contributi e curatela, a numerosi volumi collettivi editi in italiano, francese, inglese, tedesco''.

Il Premio Linceo destinato alla Critica dell'Arte e della Poesia, consegnato a Giorgio Ficara, professore di Letteratura italiana nell'Università di Torino, ''per la sua produzione critica che si caratterizza per vastità di interessi, per finezza interpretativa, per la capacità di coniugare insieme approfondimento analitico ed eleganza di scrittura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog