Cerca

Pakistan: madre e figlia sfigurate con l'acido da un parente

Esteri

Islamabad, 16 giu. - (Adnkronos/Aki) - Una donna pakistana e sua figlia sono state sfigurate con l'acido da un loro stretto parente durante una lite familiare nel distretto di Dera Ghazi Khan, nella provincia pakistana del Punjab. Lo riferisce la tv locale Samaa. Jannat Mai e sua figlia Rukhsana sono state trasferite in ospedale e versano in gravi condizioni.

Ogni anno in Pakistan sono molte le donne che vengono sfigurate con l'acido da loro familiari o conoscenti e che spesso non denunciano la violenza subita per paura di ulteriori ripercussioni. Secondo gruppi per la difesa dei diritti umani ogni anno nel Paese almeno 150 donne sono vittime di attacchi di questo genere. Molto spesso si tratta di donne analfabete del Punjab.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog