Cerca

Teleperformance: Smeriglio, istituzioni locali vengano a tavolo con ministero

Economia

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - "Solidarieta' e vicinanza ai lavoratori della multinazionale francese di call center 'Teleperformance'". Cosi' in una nota Massimiliano Smeriglio, assessore al Lavoro e Formazione della Provincia di Roma, in merito al sit in organizzato questa mattina da sindacati e lavoratori al Ministero del Lavoro.

"Sono 1464 quelli coinvolti nel piano di esuberi dell'azienda, e di questi circa 750 impiegati nelle sedi di Fiumicino e Roma - prosegue - A loro va tutta la nostra vicinanza, umana e operativa. Ieri abbiamo scritto al Ministero del Lavoro per chiedere di far precedere a qualsiasi decisione su un eventuale ricorso agli ammortizzatori sociali, una discussione al Ministero dello Sviluppo Economico, nella quale affrontare e concordare un piano di sviluppo e di uscita dalla crisi per l'azienda. Il ricorso alla mobilita', alla cassaintegrazione o ai contratti di solidarieta', infatti, ci sembra dovrebbe essere l'estrema ratio quando si parla di posti di lavoro e futuro di un'impresa e dei suoi dipendenti".

"Come Provincia di Roma - conclude Smeriglio- continueremo a insistere e a sollecitare Roma Capitale e Regione Lazio, come gia' fatto, per attivare un tavolo in cui le istituzioni locali possano provare a dire la loro su una vertenza cosi' impattante a livello nazionale e locale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog