Cerca

Toscana: Lega Nord, su Rsa circolare interpretativa ribalta legge regionale

Cronaca

Firenze, 16 giu. - (Adnkronos) - Sul caso della cancellazione da parte della Regione Toscana della liberta' di scelta per le famiglie sulle strutture sociosanitarie accreditate, interviene anche il consigliere regionale della Lega Nord Toscana, Gian Luca Lazzeri. ''Lamentiamo l'ennesimo caso di invasione di campo degli uffici della Giunta sulle prerogative del Consiglio Regionale. La legge regionale richiede come presupposto che la Rsa sia accreditata, ma non che ci sia anche un rapporto negoziale tra l'Asl e la Rsa stessa. Chiedendo la convenzione, si rischia di creare aziende di serie A e aziende di serie B, e di decidere chi e' buono e chi e' meno buono. Non a caso - conclude Lazzeri - la circolare fonda la legittimita' della propria interpretazione sul Piano Socio-Sanitario scaduto quando la legge e' stata emanata, e non sul testo o sull'articolato della legge stessa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog