Cerca

Sanita': assessore Piemonte davanti al gip respinge accuse

Cronaca

Torino, 16 giu. (Adnkronos) - "La Ferrero ritiene di avere chiarito la sua posizione fornendo il suo punto di vista e respingendo le contestazioni mosse dai magistrati". E' quanto riferisce l'avvocato Roberto Macchia, difensore dell'ex assessore alla Sanita', Caterina Ferrero, agli arresti domiciliari da ieri mattina e che questo pomeriggio e' stata ascoltata per due ore dal gip di Torino, Cristiano Trevisan.

La Ferrero avrebbe chiarito la sua posizione sia sull'accusa di turbativa d'asta, per la revoca di una gara sui pannoloni per l'incontinenza, sia per quanto riguarda l'abuso d'ufficio, contestato per l'affidamento del servizio di emodinamica dell'ospedale di Chivasso a una struttura privata, reato quest'ultimo per cui non e' stata chiesta dal gip alcuna misura cautelare. Il difensore non ha depositato al momento alcuna richiesta di scarcerazione e si riserva di decidere nei prossimi giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog