Cerca

Roma: lettera appello Alemanno per monumento a tutte vittime violenza politica

Cronaca

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - "La proposta di erigere un monumento dedicato alla memoria di tutte le vittime degli anni di piombo mi trova d'accordo. Non mi sottraggo a questa sfida, anzi la faccio mia e, per questo, desidero lanciare un appello ai familiari delle vittime, alle forze politiche, ai cittadini. Serve oggi un gesto nobile da parte di tutti per realizzare questo monumento in un luogo della citta' che sia adatto e coerente a questa iniziativa sulla quale si dovra' trovare il piu' ampio consenso". E' quanto si legge in una lettera appello del sindaco di Roma Gianni Alemanno per un monumento dedicato a tutte le vittime di violenza politica.

"Roma ha pagato un tributo di sangue altissimo durante la stagione della violenza politica, nel corso degli anni Settanta e Ottanta - prosegue Alemanno - Vittime non solo fra gli opposti schieramenti, ma anche rappresentanti delle istituzioni, delle forze dell'ordine e cittadini inermi. Una vera e propria strage che ha colpito diverse generazioni e che ha lasciato una cicatrice profonda nella coscienza civile della citta'".

"Roma ha bisogno di questo monumento perche' e' la citta' che ha pagato di piu' in termini di sangue - aggiunge il sindaco - Dobbiamo fare tutti uno sforzo per uscire dalla logica della sterile contrapposizione ideologica e ritrovarci sui valori di fondo sui quali non vi puo' essere alcuna divisione. Questi valori sono radicati nel rispetto della dignita' della persona umana". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog