Cerca

Infrastrutture: Rossi, ora avanti con le opere indispensabili (2)

Economia

(Adnkronos) - "L'ammodernamento infrastrutturale - ha ribadito il presidente Rossi - e' un elemento strategico che consentira' alla Toscana di superare lentezze e ritardi e aprire una nuova stagione di sviluppo. Sappiamo che le casse pubbliche hanno scarse risorse, siamo interessati alle soluzioni che ci permettano comunque di investire sui progetti piu' importanti.

Questa intesa riguarda opere finanziate per meno della meta': 6,3 miliardi su un totale di 12.8 miliardi. Comunque bisogna guardare avanti e collaborare tutti per far marciare i cantieri. A fronte di questa disponibilita' chiediamo al governo di assicurare i circa 600 milioni di euro necessari per due opere indispensabili, la Marroccone-Chioma, la Lucca-Media Valle. Quanto alla Firenze-Siena prima di tutto i lavori, per trasformarla in una superstrada degna di questo nome".

"Si tratta di una firma importante per lo sviluppo della nostra regione - aggiunge l'assessore Ceccobao - Adesso va aperta una fase nuova, dalla programmazione dobbiamo arrivare a progetti ed appalti, coinvolgendo i territori laddove necessario".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog