Cerca

Borsa: Piazza Affari non rimbalza, male Fonsai e Mps

Finanza

Milano, 16 giu. (Adnkronos) - Piazza Affari non rimbalza dopo il calo significativo di ieri che ha portato l'indice Ftse Mib sotto quota ventimila punti. La borsa milanese e' solo riuscita a contenere la perdita ad un modesto -0,33% per l'Ftse Mib mentre l'Ftse All Share ha ceduto lo 0,37% grazie alla performance di Wall Street. La borsa di New York dopo due ore di contrattazioni sale di mezzo punto percentuale.

Le grandi preoccupazioni sulla tenuta della finanza pubblica in alcuni paesi europei, in particolar modo in Grecia, continua ad incidere negativamente sul settore finanziario con Fondiaria-Sai che oggi cede il 4,37% seguita dal Monte dei Paschi di Siena che non arresta la caduta perdendo oggi il 3,94% a 0,7075 euro per azione. Stessa situazione per la Banca Popolare di Milano che ha ceduto il 2,79% in vista dell'assemblea fissata per il 25 giugno. In discesa anche Ubi Banca (-2,04%), Banco Popolare (-1,64%).

Limita il calo Unicredit (-0,55%) mentre l'altra big del sistema bancario italiano, Intesa Sanpaolo, e' riuscita ad terminare la seduta in guadagno (+1,40%) recuperando una parte del calo sostanzioso di ieri. Non recupera invece Unipol che nella seduta odierna ha perso il 4,59% a 0,3826 euro per azione malgrado l'amministratore delegato Carlo Cimbri abbia ribadito che non ci sara' un aumento di capitale aggiungendo poi che "non c'e' correlazione tra l'andamento del titolo e il valore dell'azienda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog