Cerca

Roma: a Confcommercio occhi puntati su caso Pambianchi, martedi' comitato presidenza/Il punto

Economia

Roma, 16 giu. (Adnkronos) - Aspettare gli sviluppi dell'inchiesta giudiziaria che ha coinvolto il presidente Cesare Pambianchi e poi, solo una volta che il quadro sara' piu' chiaro e le acque si saranno calmate, decidere il futuro della guida dell'associazione. A due giorni dall'arresto del leader dei commercianti, finito al centro delle indagini della Procura di Roma sull'evasione fiscale per la sua attivita' di commercialista, alla Confcommercio di Roma la corsa alla successione non e' iniziata ufficialmente. Nessuno pero' nega che, anche a causa del danno d'immagine provocato dalla bufera giudiziaria, si sia iniziato a ragionare per una soluzione nell'interesse dell'istituzione.

Dopo la riunione della giunta, che si e' svolta ieri, oggi il vicepresidente vicario Roberto Polidori, che nel frattempo ha assunto le redini dell'associazione, ha incontrato il presidente della Confcommercio nazionale, Carlo Sangalli, e il vice presidente con delega all'organizzazione, Renato Borghi. Martedi' prossimo invece si terra' il Comitato di presidenza. Il 'dopo' Pambianchi non e' certo all'ordine del giorno ma e' difficile pensare che, a margine di quell'appuntamento, non si faccia riferimento agli sviluppi dell'inchiesta, anche alla luce delle indiscrezioni trapelate dagli interrogatori di garanzia, partiti oggi.

In base a quanto stabilisce lo statuto, sono due le vie di uscita per aprire la corsa alla guida dell'organizzazione: o il presidente decide di rassegnare le dimissioni, e in tal caso il vicepresidente vicario ha 60 giorni di tempo per indire l'Assemblea per le elezioni, o la giunta stessa puo' decidere la decadenza. Quest'ultima strada pero' appare, almeno nell'immediato, difficilmente percorribile se non altro per 'fair play' verso Pambianchi, nei confronti del quale, sottolineano molti associati, "va garantita la presunzione di innocenza". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog