Cerca

Caso Scazzi: Concetta, Sarah aveva visto qualcosa di squallido dai Misseri (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Poi Concetta ricorda la figlia che ''era sempre sorridente allegra e solare come appare nelle foto era nella vita quotidiana'' mentre di Michele dice ''non lo considero neanche, e' un burattino gestito dalla sua famiglia, anche in procura non e' piu' credibili come testimone''.

Le ultime parole sono rivolte alla sorella perche' vorrebbe ''che dicesse una volta per tutte la verita' perche' lei la conosce, e' inutile che finge di non sapere la dicesse. Se Sarah avra' giustizia? Per quanto riguarda la giustizia umana - conclude la donna nella sua intervista a 'Pomeriggio cinque' - non posso essere soddisfatta perche' anche se applicassero una pena estrema, Sarah non sarebbe piu' come me invece al vera giustizia divina sara' quella che rendera' vera giustizia a Sarah''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog