Cerca

Immigrati: Cecchini, accogliere e integrare i nuovi cittadini

Cronaca

Roma, 16 giu. - (Adnkronos) - ''La sfida che ci impegnera' nei prossimi anni non e' soltanto quella integrare nelle nostre comunita' i nuovi immigrati che continueranno ad arrivare nel nostro Paese, ma di accogliere e includere i nuovi cittadini, i giovani cioe' di origine straniera che sono nati in Italia e che con la maggiore eta' hanno tutto il diritto di richiedere la cittadinanza italiana. Ritengo che sia un compito preciso delle istituzioni accompagnarli in questo percorso e dare loro tutte le opportunita' per non essere discriminati''. Lo afferma in una nota Claudio Cecchini, assessore alle Politiche sociali e per la famiglia della Provincia di Roma, che questo pomeriggio ha partecipato al centro ecumenico di Lavinio all'iniziativa dell'associazione culturale Anzio Futura sugli immigrati di seconda generazione.

''Quello delle seconde generazioni e' un tema spinoso, che se non affrontato con apertura e consapevolezza puo' creare dei grandi problemi, come ci hanno dimostrato gli episodi che negli scorsi anni si sono verificati nei paesi europei a piu' alto tasso di immigrazione. Escludere o tenere ai margini della societa' i figli degli immigrati che si sono stabiliti e hanno creato una famiglia sul nostro territorio significa dare vita a sacche di malcontento e di difficolta' che poi sarebbe difficile controllare. Saper governare questo fenomeno, anche grazie al contributo dell'associazionismo e del mondo del volontariato, dedicandogli da subito la giusta attenzione - ha concluso Cecchini - ci consentira' rimanere al passo con le nuove dinamiche e porre le condizioni per un'accoglienza reale e condivisa''.

All'incontro ha partecipato anche Aurelio Lo Fazio, assessore provinciale alle Politiche agricole, che ha sottolineato come la Provincia di Roma abbia deciso di acquistare l'attuale immobile in affitto a Lavinio Stazione per farne una sede distaccata multifunzionale, che ospitera' non solo la polizia provinciale, ma anche lo sportello immigrati, un centro di formazione e una sede dei laboratori di educazione ambientale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog