Cerca

Teatro: il Valle resta occupato nonostante le rassicurazioni delle istituzioni/Il Punto (4)

Spettacolo

(Adnkronos) - Rassicurazioni arrivano dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno che spiega: ''Non si comprende sinceramente perche' continui la protesta al teatro Valle di Roma. Il percorso e' chiarissimo: c'e' la gestione temporanea del Teatro Argentina e poi una gara alla quale siamo obbligati, non e' una scelta''. La gara, ha aggiunto Alemanno, ''dobbiamo farla. Il teatro di Roma partecipera', non e' affatto detto che non possa continuare questa gestione. Francamente - ha concluso - non si comprende cosa si vada a cercare. C'e' la garanzia per tutti i lavoratori e io considero il Valle una gemma preziosa nel patrimonio culturale della nostra citta' che andra' sicuramente valorizzata''.

Anche secondo il presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone, ''la prosecuzione dell'occupazione del Teatro Valle e' assolutamente ingiustificata. La delibera approvata ieri dalla Giunta capitolina - prosegue Mollicone - che autorizza il trasferimento del Valle dal Mibac a Roma Capitale, garantira' il futuro della storica sala come luogo privilegiato di cultura sia in ambito romano che nazionale. Per questo sosteniamo l'appello lanciato dal sottosegretario Francesco Giro agli occupanti del Teatro, il cui comportamento puo' essere considerato al di fuori della legalita'''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog