Cerca

Lucca: presunte tangenti, prefetto sospende assessore arrestato (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Come anticipato ieri pomerggio dall'Adnkronos, oggi si e' avuta conferma ufficiale dell'iscrizione nel registro degli indagati per il sindaco di Lucca, Mauro Favilla (Pdl), per l'assessore alle Finanze, Giovanni Pierami, e per il funzionario della Soprintendenza Francesco Cecati.

Per loro l'accusa e' di concorso in corruzione. Ieri, oltre all'assessore Chiari, erano stati arrestati il dirigente del settore urbanistico del Comune, Maurizio Tani, l'imprenditore pratese Giovanni Valentini, e i professionisti lucchesi Andrea Ferro (figlio del presidente del Tribunale di Lucca) e Luca Ruggi; questi ultimi tre sono ai domiciliari. Venerdi', intanto, ci saranno gli interrogatori di garanzia per tutti i cinque arrestati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog