Cerca

Cosenza: padre Fedele grida al complotto, il 10 luglio la sentenza/Il punto

Cronaca

Cosenza, 16 giu. - (Adnkronos) - Si dichiara innocente e grida al complotto padre Fedele Bisceglia, l'ex frate francescano accusato di violenza sessuale su una suora. Ieri e' terminata l'istruttoria dibattimentale in cui e' imputato insieme al suo segretario Antonello Gaudio. La sentenza e' attesa per il 10 luglio, e questo pomeriggio l'ex sacerdote ha convocato una conferenza stampa in cui ha reso noto che a breve dira' ''chi ha ordito il complotto contro di me''.

Padre Fedele ha esibito alcune lettere spedite al presidente della Cei mons. Angelo Bagnasco, in cui racconta di avere chiesto un confronto con la suora che non gli e' mai stato accordato, e dichiara di essere stato ''costretto a chiedere le dimissioni dall'ordine dei cappuccini per difendermi dalle calunnie''.

Nell'appellarsi al presidente della Conferenza episcolape italiana, padre Fedele (che e' stato sospeso a divinis ''senza un processo canonico'', lamenta ancora) lo esorta a ''fermare questo scandalo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog