Cerca

M.O.: frati Assisi invitano Peres e Fayyad in Umbria

Cronaca

Perugia, 16 giu. (Adnkronos) - Si e' conclusa con gli incontri con il presidente dello Stato di Israele, Shimon Peres, e con il Primo Ministro dell'Autorita' palestinese, Fayyad, la visita istituzionale in Medio Oriente della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini. Ad entrambi i massimi rappresentanti istituzionali dei popoli israeliano e palestinese la presidente Marini ha consegnato una lettera ufficiale di invito in Umbria, da parte del Custode del Sacro Convento di Assisi, Padre Giuseppe Piemontese.

''Grazie alla preziosa mediazione della Presidente della nostra Regione - scrivono i Francescani nella lettera a Peres e Abu Mazen - la nostra Comunita' Francescana sarebbe grandemente onorata della Sua presenza in Assisi, citta' che custodisce le spoglie mortali di San Francesco, per rafforzare quel messaggio di pace che si irradia dalla Tomba di Francesco''.

''Con il Presidente Peres - ha detto la presidente - abbiamo discusso a lungo del ruolo dell'Umbria nella costruzione della pace e si e' mostrato molto interessato a conoscere meglio la nostra terra. C'e' grande sintonia tra la storica azione di pace che viene dall'Umbria, da san Francesco ad Aldo Capitini, e la missione del Centro Peres il cui obiettivo primario e', appunto, la creazione di una cultura di pacifica convivenza tra israeliani e palestinesi''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog