Cerca

Batterio killer: l'esperto, tenere separati alimenti e cuocere bene a lungo i cibi

Cronaca

Roma, 17 giu. - (Adnkronos) - "Il problema sta nella carne cruda o poco cotta. Come quella degli hamburger. Con la cottura totale inattiviamo il batterio". Lo afferma Walter Ricciardi, ordinario di Igiene all'universita' Cattolica di Roma e presidente della Commissione di Igiene pubblica del Consiglio superiore di sanita', in un'intervista al quotidiano 'Il Messaggero' in merito all'intossicazione di Escherichia coli in Francia.

"Se si compra carne macinata - spiega Ricciardi - come sempre, vanno seguite alcune regole di base. Mai metterla accanto ad altri cibi crudi e, soprattutto, cuocere bene e a lungo. Capisco che ne risente il gusto ma, cosi' si e' sicuri di inattivare il batterio".

"Il microrganismo potrebbe essere entrato in contatto con la carne nel momento in cui e' stata macellata o manipolata, quindi tritata - continua Ricciardi - ricordiamo che, ridotta in piccole parti, diventa terreno molto favorevole per qualsiasi batterio. Non sono state prese tutte le misure per proteggere la carne durante i diversi passaggi. E, per giunta, e' stata tenuta poco sul fuoco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog