Cerca

Tav: Torino, perquisita casa leader No Tav

Cronaca

Torino, 17 giu. (Adnkronos) - Perquisite dalla Polizia questa mattina all'alba le abitazioni di Alberto Perino, leader dei No Tav, e di altre quattro persone appartenenti al Movimento. Contestualmente le forze dell'ordine hanno consegnato ai cinque un avviso di garanzia. Sono indagati per la sassaiola avvenuta durante la notte di tensioni per l'allestimento del cantiere della Torino-Lione alla Maddalena di Chiomonte, in Val Susa, il 24 maggio scorso.

Le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento a cui, per il solo Perino, si aggiunge quella di istigazione a delinquere. Circa duecento manifestanti No Tav, appena appreso delle perquisizioni, si sono riuniti sotto la casa di Condove (To) di Perino in segno di solidarieta'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog