Cerca

Batterio killer, peggiorano le condizioni di uno dei bambini ricoverati in Francia

Esteri

Parigi, 17 giu. (Adnkronos/Ign) - Il ministro della Sanità francese, Xavier Bertrand, ha reso noto che le condizioni di uno dei bambini ricoverati a Lille per un'infezione alimentare legata a un ceppo del batterio E.coli si "sono aggravate" e che nel corso della notte il piccolo è stato dializzato.

"Abbiamo avuto informazioni questa mattina presto, ne avremo altre alla fine della mattinata", ha detto il ministro su I-te'le'/Radio classique. Gli altri sei bambini ricoverati sono nel reparto nefrologia.

Mentre in Francia le autorità competenti sospettano che il prodotto surgelato a base di carne tritata 'Steak Hachés 100% pur boeuf' sia presumibilmente la causa delle infezioni da E.coli che ha colpito diverse persone nel nord del Paese, Lidl Italia fa sapere che tale prodotto surgelato - dell'azienda francese Seb con sede a Saint Dizier - non è mai stato in vendita nel nostro Paese. Lo precisa l'azienda stessa in una nota.

L'altro prodotto '10 Hamburger di carne bovina macinata (51%)' del fornitore Seb non è invece coinvolto. Per "motivi precauzionali, al fine di tutelare il consumatore", Lidl Italia ha ritirato comunque "dalla vendita questo prodotto già dal 15 giugno 2011".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog