Cerca

Giustizia: Di Matteo (Anm), denigrazioni hanno effetti delegittimanti

Politica

Palermo, 17 giu. - (Adnkronos) - Il Presidente distrettuale dell'Anm di Palermo, Antonino Di Matteo si dice "preoccupato" per "i continui attacchi che i magistrati subiscono" e per la "campagna di denigrazione di cui sono vittime che potrebbe avere effetti delegittimanti soprattutto in contesti come quello siciliano''.

Di Matteo ha aperto con queste parole il suo intervento in occasione dell'incontro con il vicepresidente del Csm Michele Vietti. Il rappresentante dell'Anm di Palermo si e'd etto poi certo che "il Csm sapra' tutelare l'indipendenza della magistratura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog