Cerca

Napolitano: divisioni non ci impediscano di lavorare insieme

Politica

Verona, 17 giu. - (Adnkronos) - (dall'inviato Dario Converso) - "Non bisogna temere di ritrovarsi uniti, insieme attorno ai grandi principi e ai grandi obiettivi, e a dire che sono comuni per tutti. Io qualche volta ho l'impressione che ci sia chi teme in Italia che non ci si divida abbastanza politicamente, stiamo tranquilli, non saranno mai tutti d'accordo. I motivi anche di competizione, diciamo di giusta divisione non spariranno. L'essenziale e' che le divisioni non ci impediscano di operare insieme, di costruire insieme e di fare dell'Italia un protagonista anche del secolo cosi' difficile che si e' aperto". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a Verona al termine di uno spettacolo per celebrare i 150 anni dell'Unita' d'Italia all'Arsenale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sarame

    17 Giugno 2011 - 14:02

    ma scusi che cavolo stà dicendo? se è il primo lei ad essere uno sfascista ,chiacciera quando non è dovuto e stà zitto quando dovrebbe ricchiamare specie i suoi magistrati . Quale sarebbero le cose che uniscono ? già quelle che piacciono solo ai suoi COMPAGNI .mi verrebbe da dirgli una parolaccia ma è anziano lo compatisco .

    Report

    Rispondi

blog