Cerca

Borsa: europee positive al giro di boa, Ftse Mib in deciso rialzo (+1,6%) (2)

Finanza

(Adnkronos) - Perde terreno Fiat che cede l'1% a 6,96 euro. Secondo Acea, l'associazione dei costruttori europei, Ue a 27 e Efta registrano una crescita nelle immatricolazioni di automobili del 7,6%; il mese scorso sono state immatricolate 1.252.599 nuove auto. A maggio, in Italia, si sono registrate 170.603 immatricolazioni di auto nuove, il 3,6% in piu' rispetto a maggio 2010. E Fiat Group Automobiles ha fatto registrare a maggio vendite per quasi 91 mila unita', un dato che migliora i volumi di vendita dello 0,2% rispetto allo stesso mese del 2010. Anche Fiat Industrial cede lo 0,94% a 8,43 euro. E sulla scia Exor perde l'1,44% a 21,21 euro.

Tra gli energetici cede Enel GreenPower che lascia sul terreno lo 0,52% a 1,91 euro. Di oggi la notizia che la controllata Enel GreenPower North America, ha acquistato da TradeWind Energy il 51% del progetto eolico di Rocky Ridge negli Usa. La costruzione dell'impianto nelle contee di Kiowa e Washita, in Oklahoma, iniziera' in autunno. Guadagnano Enel, che progredisce dell'1,28% a 4,7 euro, ed Eni (+1,01) a 15.98 euro.

Safilo Group cede invece lo 0,69% a 11,58 euro. Di questa mattina l'annuncio che la societa' e Valentino non rinnoveranno il contratto di licenza per la produzione e distribuzione di occhiali a marchio Valentino, la quale scadra' che scadra' il 31 dicembre, mentre il contratto con Alexander McQuuen verra' rinnovato fino alla fine del 2015. vendite anche su Tod's che lascia sul terreno l'1,18 a 83,0 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog