Cerca

Toscana: in Consiglio regionale vicenda della casa di cura Poggio Sereno

Cronaca

Firenze, 17 giu. - (Adnkronos) - La difficile situazione della casa di cura Poggio Sereno di Fiesole (Fi) e' stata al centro di un'audizione promossa dalla Commissione Sanita' e politiche sociali del Consiglio regionale della Toscana, presieduta da Marco Remaschi (Pd). La casa di cura privata con sessanta posti letto, opera in convenzione con il servizio sanitario ed e' specializzata nei disturbi neuropsichiatrici e nella lungodegenza.

A causa di problemi finanziari, i suoi trentaquattro dipendenti sono in cassa integrazione a rotazione a zero ore e le prospettive sono di una cessazione delle attivita' subito dopo l'estate. Per questo le organizzazioni sindacali hanno chiesto di incontrare la commissione, che ha invitato all'audizione anche i dirigenti aziendali.

L'amministratore unico di Poggio Sereno, Leonardo Morichi, ha spiegato che la crisi nasce da lontano. Le difficolta' degli anni 2001-2003, che hanno visto un calo del fatturato, si sono aggravate negli anni successivi, in particolare con le transazioni per le prestazioni extratetto, erogate cioe' oltre i limiti fissati dalla Regione, relative agli anni 2000-2005. ''Tutte le altre case di cura per quelle prestazioni hanno ottenuto il 50%. A noi sono state offerti 129.000 euro a fronte di una richiesta di un milione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog