Cerca

Sicilia: Regione autorizza spostamento cavo Telecom a Lampedusa

Cronaca

Palermo, 17 giu.- (Adnkronos) - L'assessorato regionale Territorio e ambiente della Sicilia ha autorizzato lo spostamento del cavo a fibra ottica sottomarino di Telecom Italia da cala Pisana, nell'isola di Lampedusa, a Cala Uccello. Il servizio Via-Vas del dipartimento regionale Ambiente ha contemporaneamente approvato le procedure di screening di valutazione d'incidenza.

"L'intervento approvato - ha spiegato l'assessore regionale all'Ambiente, Gianmaria Sparma - era indispensabile per gli abitanti dell'isola, perche' l'approdo di Cala Pisana e' spesso utilizzato, in caso di maltempo, da navi e pescherecci. Questo comportava frequentemente il taglio o il danneggiamento del cavo con il conseguente blocco dei collegamenti telefonici e informatici, non soltanto dei lampedusani, ma anche di uffici pubblici e privati, come banche o Poste, presenti nell'isola".

Attraverso tecnologie non invasive, nelle prossime settimane, una nave oceanografica effettuera' la posa del nuovo cavo sottomarino, per una lunghezza di circa tre chilometri, dallo snodo a mare fino a Cala Uccello. Il costo dei lavori, compreso il ripristino ambientale "ante operam" delle aree interessate ai lavori, sara' a carico della Telecom.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog