Cerca

Torino: aggredisce agenti penitenziaria durante processo e li manda in ospedale

Cronaca

Torino, 17 giu. - (Adnkronos) - Subito dopo la sentenza che lo condannava a un anno di reclusione per rapina ha aggredito con calci e pugni i tre agenti di polizia penitenziaria che lo avevano scortato in tribunale. E' successo questa mattina poco prima di mezzogiorno al Tribunale di Torino. Protagonista un marocchino di 18 anni che, appena ascoltata la sentenza di condanna, ha dato in escandescenze. I tre agenti sono stati portati all'ospedale Maria Vittoria di Torino per essere medicati.

"Nel carcere di Torino va sempre peggio" e' la denuncia di Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, Organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria. "Tra aggressioni, suicidi, turni massacranti, mensa di servizio che non funziona, carenza di fondi e di organico - sottolinea Beneduci - la polizia penitenziaria e' sempre piu' abbandonata a se stessa e si trova ad affrontare da sola la crescente emergenze di un sistema penitenziario che e' arrivato alla frutta". "Chiediamo - conclude il segretario generale dell'Osapp - l'impiego dell'esercito per fronteggiare un'emergenza ormai inarrestabile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog