Cerca

Toscana: 'Codice rosa', per vittime violenza percorso speciale al pronto soccorso (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Purtroppo anche in Toscana quello della violenza sulle donne e sui soggetti piu' deboli e' un fenomeno che non accenna a diminuire - commenta l'assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia - La sensibilita' della Toscana su questi temi viene da lontano, con una legge sulla violenza nel 2006 e un'attenzione particolare da parte delle Asl. Forti di questa esperienza, abbiamo visto che e' necessario un passo ulteriore. L'esperienza di Grosseto ha dimostrato che e' possibile mettere in atto interventi efficaci per dare assistenza immediata alle vittime, e nello stesso tempo intervenire tempestivamente sugli autori del reato. Vogliamo che questa esperienza diventi un modello e possa essere replicata, prima in alcune citta', poi in tutta la Toscana''.

''Da qualche anno l'opinione pubblica manifesta una crescente sensibilita' in relazione agli episodi di violenza nei confronti delle donne, dei minori e delle fasce deboli in generale - osserva Beniamino Deidda - Di fronte a questi episodi sono state assunte numerose iniziative, anche ad opera di istituzioni private, la cui meritoria presenza sul territorio ha contribuito a formare una piu' consapevole presa di coscienza del fenomeno. In questo contesto, la Regione Toscana e la Procura generale della Toscana hanno individuato un terreno fecondo di intervento, le cui ricadute riguardano ambiti diversi: da una parte la prevenzione e il contrasto degli episodi di violenza nei confronti delle fasce deboli, dall'altra la repressione dei comportamenti criminosi per via giudiziaria''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog