Cerca

Roma: assunzioni all'Ama, gip nega incidente probatorio

Cronaca

Roma, 17 giu. - (Adnkronos) - L'incidente probatorio sollecitato dalla Procura della Repubblica nell'ambito dell'inchiesta sulle assunzioni all'Ama e riguardante l'esame di computer, pen drive e hard disk sequestrati nell'ambito dell'indagine non si fara'. Il giudice dell'indagine preliminare ha infatti ritenuto di respingre la richiesta che era stata formulata dal procuratore aggiunto Alberto Caperna e dal pubblico ministero Corrado Fasanelli con riferimento alla possibilita' che i dati contenuti nel materiale in futuro potessero essere dichiarati non utilizzabili a causa di contestazioni da parte dei difensori degli indagati.

Questi ultimi sono l'ad dell'Ama Franco Panzironi, il capo del personale Luciano Cedrone, l'ex responsabile del personale Gianfrancesco Regard nonche' gli ex dirigenti Ivano Spadoni e Lorenzo Allegrucci, il presidente del consorzio Elis Sergio Bruni e il capo dell'ufficio legale Giovanni D'Onofrio nonche' Alessandra De Luca e Davide Ambrogi componenti di una commissione dell'Ama che fu nominata per valutare l'assunzione di 800 dipendenti. Indagato anche come gli altri per abuso d'ufficio Bruno Frigerio presidente della commissione esaminatrice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog